Dai 120 (circa) euro la tonnellata attuali, «a 140-150, questo è il tentativo in corso di far lievitare il prezzo del tondo per cemento armato sul mercato italiano». A dirlo è un operatore di settore e la sua anticipazione è confermata anche da altri, secondo i quali «stavolta, a differenza di altre circostanze nelle quali il tentativo non era andato a buon fine, la cosa potrebbe funzionare».

Anche se la situazione «resta molto confusa e non permette di fare programmazione di medio periodo» e «nonostante la domanda non sia particolarmente brillante, ma c’è da tener presente il fatto che anche gli stock si sono notevolmente ridotti e questo potrebbe favorire la buona riuscita del tentativo».

Diverso, invece, il discorso sui laminati mercantili «per i quali la domanda è davvero ai minimi», ma che «potrebbero risentire positivamente dal rilancio del tondo, perché tra le motivazioni dello stato di difficoltà del settore c’è senza dubbio l’aspetto psicologico».

 

fonte: siderweb.com