La produzione nazionale di acciaio grezzo degli Stati Uniti, stando ai dati dell’American Iron and Steel Institute (AISI), la settimana scorsa si è attestata su 1.210.000 tonnellate, con un tasso di utilizzo delle capacità del 54%.

I volumi rappresentano un incremento dell’1,3% rispetto alla settimana precedente, ma una flessione del 35,1% nei confronti dello stesso periodo dell’anno scorso.

La produzione USA da inizio anno è stata di 36.701.000 tonnellate nette, in calo del 17,7% percento rispetto alle 44.587.000 tonnellate nette nello stesso periodo dell’anno scorso.

Suddivisa per distretti, la produzione della settimana scorsa è stata così determinata: Nord Est: 115; Grandi Laghi: 408; Midwest: 131; Sud: 503 e Ovest: 53 per un totale di 1210.

 

fonte: siderweb.com