Parte ufficialmente oggi, 14 febbraio 2020, la nuova indagine di revisione del regolamento di Salvaguardia all’import di acciaio della Commissione Europea.

L’annuncio formale è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione, dando così il via ai 15 giorni previsti per la raccolta delle osservazioni da parte degli stakeholder.

Cinque gli ambiti su cui si baserà il processo: livello e assegnazione del contingente, esclusione dei flussi commerciali tradizionali, potenziali effetti negativi del raggiungimento di obiettivi di integrazione; aggiornamento dell’elenco OMC dei Paesi in via di sviluppo e variazione delle circostanze che possono incidere sullo sviluppo.

L’obiettivo della Commissione è quello di mettere in campo le possibili variazioni entro il 30 di giugno 2020 al fine di farle coincidere con il momento di rinnovo dei contingenti per l’ultimo anno. Nessuna variazione per ora sull’elenco delle categorie di prodotti sotto esame rispetto a quelle attualmente in vigore.

 

FONTE: SIDERWEB.COM

 

Leave a Reply