La produzione italiana di acciaio, a gennaio, si è attestata – secondo Federacciai – su 1,874 milioni di tonnellate e suppur facendo registrare un sensibile aumento sul dato fortemente negativo con il quale si erano fatti i conti a dicembre, lamenta un calo del 4,9% rispetto a gennaio del 2019. Più pesante, poi, il calo rispetto al primo mese del 2018: -7,7%.

La produzione di gennaio, peraltro, è più bassa rispetto a quella di dieci mesi dello scorso anno: oltre a dicembre, infatti, è stata superiore solo a quella di agosto.

È andata meglio, rispetto ad un anno fa, invece, per quanto riguarda i prodotti “lunghi” e “piani”: i lunghi hanno fatto segnare un +0,5% a 886mila tonnellate, mentre i piani sono cresciuti del 2,8% a 873mila tonnellate

 

 

 

 

fonte: SIDERWEB.COM

Leave a Reply