Un calo di fatturato del 6,7%. È quello che a dicembre ha fatto registrare il comparto della metallurgia e della fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchine e impianti) secondo l’ultimo report dell’Istat. Più contenuta la contrazione, sempre in termini tendenziali, degli ordinativi (-1%).

In generale, nell’ultimo mese del 2018 il fatturato è diminuito del 3,5% rispetto a novembre. Il calo riguarda sia il mercato interno (-2,7%) che quello estero (-4,7%). Segno meno anche per gli ordinativi: -1,8%.

Numeri che hanno fatto chiudere in negativo il quarto trimestre, con l’indice complessivo del fatturato in contrazione dell’1,6% su base congiunturale.

«Nel corso del 2018 il fatturato ha mostrato un andamento tendenzialmente stabile nei primi nove mesi, con un peggioramento nell’ultimo trimestre – è il commento dell’Istituto di statistica -. Nella media dell’anno il fatturato dell’industria presenta, comunque, una dinamica moderatamente espansiva rispetto al 2017, anche al netto della componente di prezzo». L’anno si è infatti chiuso con una crescita annuale del 2,3% del fatturato dell’industria.

 

 

Fonte: siderweb.com

Leave a Reply