Il ministro indiano dell’Unione per l’acciaio, Dharmendra Pradhan, ha dichiarato oggi che il governo ha adottato diverse misure per ridurre al minimo le importazioni di acciaio.

Il ministro ha ricordato che la politica nazionale sui prodotti siderurgici è caratterizzata dall’obiettivo di incoraggiare il consumo di acciaio prodotto internamente e che per soddisfare la domanda interna di materiale ad alte prestazioni il governo sta facilitando la ricerca e lo sviluppo nel settore attraverso l’istituzione della missione di ricerca e tecnologia dell’acciaio dell’India.

Il governo, ha spiegato Dharmendra Pradhan, sta affrontando il problema della qualità dei prodotti siderurgici che vengono realizzati in India, nonché il blocco delle importazioni di acciaio al di sotto degli standard. Inoltre, per impedire l’importazione con scambi sleali, il governo ha imposto un dazio antidumping su una serie di importazioni di prodotti siderurgici.

Il governo indiano ha anche avviato la politica di riciclo dei rottami di acciaio per ridurre la dipendenza dai rottami importati. Inoltre ha recentemente introdotto il sistema di monitoraggio delle importazioni sulle materie prime di base utilizzate dall’industria siderurgica, quali carbone da coke, rottami di ferro, minerale di ferro e ferroleghe.

 

fonte: SIDERWEB.COM

Leave a Reply