News 2012

Cina & prezzi – Lieve ribasso dei prezzi dell’acciaio, al rialzo il minerale

By 2 Luglio 2012 No Comments

L’ultima settimana è stata caratterizzata dalla prosecuzione della correzione al rialzo delle quotazioni del minerale, mentre per quanto riguarda i prezzi dei principali prodotti siderurgici sul mercato cinese si sono registrate generalizzate tendenze al ribasso in particole per i coils.

In dettaglio: il prezzo della ghisa è diminuito dello 0,85% (da 559,82 a 555,08  dollari la tonnellata); il prezzo dei coils a freddo 0,5 mm è calato dello 0,87% (da 816,89 a 809,60 dollari la tonnellata); il prezzo dei coils a freddo 1 mm è sceso dello 0,99% (da 769,03 a 763,88 dollari la tonnellata); il prezzo dei coils a caldo 3,00 mm è diminuito dello 0,33% (da 675,80 a 673,54 dollari la tonnellata); il prezzo dei coils a caldo 4,75 mm è calato dello 0,27% (da 658,22 a 656,41 dollari la tonnellata); il prezzo del tondo HRB 20mm è diminuito dello 0,16% (da 647,55 a 646,51 dollari la tonnellata); il prezzo della lamiera inox 304/2B 2mm è rimasto stabile a 2.864 dollari la tonnellata; il prezzo dei piatti inox 304/14-5mm è invece calato dello 0,83% (da 2.938,75 a 2.914,26 dollari la tonnellata) .

Le quotazioni del minerale hanno subito una  correzione al rialzo: il prezzo minimo del minerale fine è aumentato del 2,09% (da 144,81 a 147,84 dollari la tonnellata); il prezzo massimo è salito del 2,07% (da 146,38 a 149,41 dollari la tonnellata); il prezzo minimo del minerale grezzo è incrementato dell’1,71% (da 155,66 a 158,32 dollari la tonnellata); il prezzo massimo è salito del 1,70% (da 157,20 a 159,87 dollari la tonnellata).

 Fonte Siderweb.com