Le ultime statistiche dell’amministrazione generale delle dogane della Cina indicano che ad aprile le esportazioni di acciaio sono ammontate a 6,32 milioni di tonnellate, quasi invariate rispetto ai 6,33 milioni spedite ad aprile 2019. Nel periodo gennaio-aprile 2020, la Cina ha esportato 20,60 milioni di tonnellate di acciaio finito, in calo dell’11,7% rispetto all’anno scorso.

La Cina, peraltro, ad aprile ha importato 1,01 milioni di tonnellate di acciaio finito, in calo dell’11,5% rispetto a 1,11 milioni di tonnellate di marzo. Le importazioni complessive sono state pari a 4,18 milioni di tonnellate nel periodo gennaio-aprile 2020, con un aumento del 7,4% su base annua. La forte domanda nel mercato locale cinese ha contribuito alle elevate importazioni di acciaio nel periodo gennaio-aprile e si prevede un ulteriore aumento nel periodo maggio-giugno

Anche le importazioni cinesi di minerale di ferro ad aprile sono aumentate a 97,27 milioni di tonnellate rispetto a 85,91 milioni di tonnellate nel marzo 2020 e 80,77 milioni di tonnellate nell’aprile 2019. Nei primi quattro mesi dell’anno, la Cina ha importato 360 milioni di tonnellate di minerale di ferro, in crescita del 5,8% rispetto a 340,21 milioni di tonnellate nello stesso periodo del 2019.

 

FONTE :SIDERWEB.COM

Leave a Reply