Stando ai dati del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (USDOC), le importazioni statunitensi di lastre in acciaio tagliate a misura (CTL)

sono state di circa 31.500 tonnellate in agosto, in calo del 37,7% mese su mese e del 24,3% su base annua.

Il valore dell’importazione è stata di circa 30 milioni di dollari, in calo rispetto ai 44,5 milioni del mese precedente ed ai 37,8 milioni nell’agosto 2018.

Tra i Paesi di provenienza, il maggior quantitativo è stato importato dal Canada con circa 14.400 tonnellate e dalla Corea del Sud con circa 9.400 tonnellate. Poi ci sono tre Paesi europei: la Finlandia con circa 1.900 tonnellate, seguita da Svezia e Belgio con circa 1.600 tonnellate e 1.500 tonnellate rispettivamente.

 

fonte: siderweb.com

Leave a Reply