Non solo la produzione, ma anche le vendite di acciaio degli USA stanno trovando nel 2017 un anno d’oro.

 

In accordo con quanto riportato dal portale nwi.com i produttori americani hanno venduto ad ottobre 2017 7,7 milioni di tonnellate di acciaio, il 12,8% in più del 2016.

Nel confronto con settembre invece l’incremento è limitato ad un 2%, nel nono mese dell’anno infatti le vendite si sono fermate a 7,5 milioni di tonnellate.

Nei primi dieci mesi del 2017 sono quindi state scambiate 76,1 milioni di tonnellate di acciaio negli Stati Uniti, il 4,8% in più rispetto allo stesso intervallo di tempo del 2016.

Il prodotto dal maggior incremento percentuale ad ottobre sono stati le lamiere ed i nastri zincati con un +6%, mentre le lamiere laminate a freddo ed a caldo hanno subito un ribasso rispettivamente del 2% e 5%.

 

 

 

Fonte: siderweb.com