US Steel e NLMK USA hanno notificato ai clienti che hanno aumentato i prezzi dell’acciaio laminato piatto di 40 dollari a tonnellata, in seguito agli annunci analoghi fatti da Nucor e ArcelorMittal.

In totale, i produttori di acciaio degli Stati Uniti hanno aumentato i prezzi degli acciai laminati a caldo, laminati a freddo e zincati di 80 dollari a tonnellata nelle ultime due settimane nella speranza di invertire una scivolata che ha ridotto del 40% il prezzo dei loro prodotti nell’ultimo anno.

Gli ultimi dati raccolti questa settimana collocano l’attuale prezzo di riferimento per il laminato a caldo a 535 dollari a tonnellata, per il laminato a freddo a 700 e zincato a 710.

Per capire se queste decisioni segneranno un punto di svolta per i prezzi dell’acciaio sarà necessario attendere di verificare come il mercato reagirà nelle prossime settimane.

 

 

Fonte: siderweb.com 

Leave a Reply