È l’investimento più importante della società del Gruppo Cassa depositi e prestiti per l’internazionalizzazione quello su Cogne Acciai Speciali. La Cdp dopo la partecipazione all’acquisizione dell’Ilva, sembra che abbia trovato feeling con il comparto siderurgico ed ha deciso attraverso Simest di destinare ben 2,8 milioni di euro, dei 12 totali per il sostegno delle attività in Cina del gruppo siderurgico valdostano.

Simest sottoscrive per 2,8 milioni di euro l’aumento di capitale sociale nella società Cogne Hong Kong, già in portafoglio dal 2013 (14,3% di capitale), sostenendo così l’esportazione delle barre di acciaio della Cogne di Aosta per il mercato dell’industria automobilistica cinese. Quella di Cogne è solo una delle sei operazioni inserite del piano che sosterrà le imprese italiane a rafforzare la competitività sui mercati di Cina, India, Malesia, USA e Turchia.

 

Fonte: siderweb.com

Leave a Reply