Nonostante i settori utilizzatori sembrino marciare a rilento, soprattutto in Germania, le importazioni di acciaio viaggiano a vele spiegate.

Dei prodotti sottoposti a limiti di Salvaguardia, in quasi 60 giorni dall’entrata in vigore dei nuovi contingenti ben 16 hanno già consumato il 50%, di cui 5 sono già in zona rossa.

Due sono i contingenti completamente esauriti, e sono lo zincato cinese, e i tubi gas da quote globali.

Le barre a freddo da quota globale, le lamiere da treno ucraine e i fogli a rivestimento organico da quote globali hanno invece già saturato oltre il 90% del disponibile.

A livello di allerta altri 5 prodotti: il tondo turco, e quello da Paesi terzi, i tubi e le vergelle globali, oltre ai tubi inox giapponesi.

Non vi sono ulteriori aggiornamenti invece rispetto alla discussione al WTO sulle modifiche che la Commissione Ue vorrebbe apportare al regolamento dal prossimo primo ottobre.

 

 

 

 

 

Fonte: siderweb.com 

Leave a Reply