Nonostante la produzione della seconda settimana di dicembre sia decisamente positiva, il dato complessivo delle acciaierie americane aggiornato al 17 dicembre regista ancora il segno «-». Rispetto al medesimo periodo del 2015 (gennaio – seconda settimana di dicembre) il confronto è negativo dello 0,8% con 85,45 milioni di tonnellate prodotti.

Dall’11 al 17 dicembre invece le acciaierie Usa hanno sfornato 1,485 milioni di tonnellate di acciaio con un tasso di utilizzo degli impianti al 62,1%. Un dato che, seppur in frenata rispetto al volumi precedenti, è di ben il 14,1% superiore a quanto registrato nel medesimo periodo dell’anno precedente, come affermato dalle stime diffuse dall’American Iron and Steel Association.

 

 

Fonte: siderweb.com

Leave a Reply