Ad aprile «i risultati delle indagini sulla fiducia delle imprese confermano la debolezza dell’attuale fase ciclica, pur lasciando intravedere qualche segnale positivo nei servizi e nelle costruzioni, dove migliorano le aspettative sugli ordini e la domanda».

Questo il commento dell’Istituto nazionale di statistica alla pubblicazione del quarto aggiornamento del 2019 dell’indice di fiducia delle imprese. Nel dettaglio, il dato generale passa, per quanto riguarda il comparto manifatturiero, dai 100,8 punti di marzo ai 100,6 punti di aprile.

A pesare sono soprattutto le aspettative sugli ordini a -11,8 punti, dal momento che giudizi sulle scorte e attese di produzione restano invece in territorio positivo, rispettivamente a +4,3 e +3,2 punti di indice.

Da segnalare infine l’incremento di fiducia del comparto costruzioni, unico in controtendenza, con il dato che ad aprile sale a 141,2 punti contri i 140,3 di marzo. Una crescita spinta dalle attese di occupazione (+5,4 punti) rispetto ai giudizi sugli ordini, a -18,8 punti.

 

Fonte: siderweb.com 

Leave a Reply