La Cina ha annunciato che imporrà nuovi dazi su 75 miliardi di dollari sui beni “Made in Usa”: è la risposta di Pechino ai dazi americani sull’import di prodotti cinesi.

I dazi, che entreranno in vigore il 1° settembre e il 15 dicembre, riguarderanno 5.078 prodotti tra cui le auto e il greggio americano e andranno dal 5% al 10%, secondo quanto annunciato dall’ufficio del Consiglio di Stato che si occupa di imposizioni doganali.

In seguito all’annuncio, il prezzo del petrolio a New York è scivolato a 53,76 dollari al barile dagli oltre 55 dell’apertura.

Con circa 300mila barili al giorno le esportazioni di petrolio dagli Stati Uniti alla Cina, nell’ultimo mese, avevano raggiunto il livello più alto in un anno.

 

Fonte: siderweb.com

Leave a Reply