News

Ultimi giorni di attesa per il prossimo l'Eurometal Meeting SSC Southern Europe. Il tradizionale appuntamento che permette di avere un interessante spaccato sul mercato europeo della distribuzione è in programma il prossimo giovedì 29 settembre a Milano.

Cala a luglio la produzione industriale. Rispetto allo stesso mese del 2015, nell’eurozona l’output è sceso dell’1,1%. È calato dell’1% invece nell’Europa allargata ai 28. Lo dicono le stime pubblicate da Eurostat, l’ufficio di statistica dell’Unione Europea.

Mentre si scaldano i «botta e risposta» tra commercianti e produttori sulle politiche antidumpig per l’acciaio, l’Ufficio Studi di Siderweb ha raccolto in una tabella riassuntiva tutti i provvedimenti in materia di fair trade varati dall’Ue negli ultimi anni, sia che si tratti di indagini preliminari, che di provvedimenti scaduti.

Le terribili immagini del sisma che ha colpito le regioni del centro Italia nelle scorse settimane sono ancora vivide nelle nostre menti. E si vanno a sommare, tristemente, a quelle recenti dei sisma in Abruzzo, in Emilia, solo per ricordare i più recenti, ma la lista è tristemente più lunga e dolorosa. Abbiamo chiesto al direttore generale di Fondazione Promozione Acciaio, Simona Martelli, di fornire un’analisi circa il ruolo che l’acciaio può ricoprire sia in fase realizzativa che in quella di messa in sicurezza degli edifici.

Trovati i 50 milioni necessari a realizzare il primo tratto della strada di collegamento tra la viabilità nazionale e il porto di Piombino. Lo ha comunicato in queste ore il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini al sindaco Massimo Giuliani, precisando che nel piano pluriennale dell’Anas 2016-2020 sono confluiti 25 milioni del ministero e 25 del fondo a disposizione della Presidenza del Consiglio.

Europa, Nord America, Sudamerica, questi i principali mercati di riferimento delle nove federazioni siderurgiche che accolgono con moderato ottimismo i risultati relativi alle problematiche mondiali dell’acciaio raggiunte al termine dell’ultimo G20 tenutosi a Hangzhou in Cina.

Per scongiurare fenomeni di elusione analoghi a quello di Apple in Irlanda, l’Unione Europea sta valutando un progetto di tassazione unica per le multinazionali.

E con luglio si sale a quota 120. Tanti sono i giorni del 2016 nei quali la produzione italiana di acciaio, in accordo con i dati Federacciai, resta in territorio positivo, con un trend che tende ad accelerare.
A luglio 2016 l’output siderurgico italiano è stato di 2,07 milioni di tonnellate di acciaio, il 7,1% in più rispetto ad un anno fa.

Il primo semestre 2016 si è chiuso senza grandi scossoni alla bilancia commerciale estera dell’acciaio italiano: il saldo tra esportazioni e importazioni si è confermato in attivo nei flussi commerciali intracomunitari con un valore positivo di oltre un milione di tonnellate; negativo, invece, negli scambi con i Paesi extra Unione Europea. Lo dice l’aggiornamento mensile di Federacciai, che ha fatto il punto sui dati del commercio estero dei prodotti siderurgici italiani.

Stabilità dei prezzi, con pochi movimenti in termini di volumi. Questo, in estrema sintesi, l’andamento del mercato delle materie prime siderurgiche in estate. Lo ha rilevato Assofermet, spiegando che «nei mesi di luglio e agosto si è riscontrato un mercato complessivamente poco reattivo negli acquisti e nelle vendite, con prezzi nel complesso stabili».

Pagina 10 di 19

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Maggio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.