Alla fine la produzione di acciaio ha chiuso anche il 2018 in decisa risalita. I dati aggiornati al 31 dicembre di World Steel Association (WSA) hanno certificato una crescita del 4,6%, con la bilancia mondiale che si è fermata a 1,808 miliardi di tonnellate.

Resta in un’area buia il comparto delle costruzioni in Italia. A novembre, secondo l’ultima rilevazione dell’Istat, si stima un aumento congiunturale contenuto dell’indice di produzione destagionalizzato (+0,2%). Il dato di novembre si fa però negativo su base annua (-0,1%). Si era chiuso con il segno meno anche ottobre, quando secondo l’Istat si è registrata una contrazione dell’1,6% rispetto al mese precedente.

Nonostante il netto rallentamento dell’ultimo trimestre dell’anno, la produzione italiana di acciaio del 2018 resta in crescita rispetto al 2017.
I dati diffusi oggi da Federacciai indicano in un +1,7% la crescita annua dell’output siderurgico nazionale del 2018, con 24,475 milioni di tonnellate prodotte al 31 dicembre, il miglior risultato degli ultimi sei anni.

I flussi commerciali italiani risentono del rallentamento dell’attività industriale a novembre. Un trend che si conferma leggendo i dati Istat, ed è più intenso sul fronte import (-2,2%) rispetto all’export (-0,4%) nel confronto con il mese precedente. A pesare sulle vendite è soprattutto il rallentamento dell’area euro, che ha ridotto dell’1,3% gli acquisiti di beni italiani.

Direzioni diverse per i prezzi del rottame a livello internazionale e italiano: la nota mensile sul mercato delle materie prime siderurgiche pubblicata da Assofermet evidenza alcune discrepanze delle quotazioni in finale di 2018 nei principali mercati di destinazione.

Made in Steel si migliora ancora, viaggiando verso un’edizione da record. Già a fine dicembre, i metri quadrati venduti (circa 12mila) superavano di ben il 20% la superficie espositiva totale della precedente edizione. Circa l’80% degli espositori del 2017, poi, ha confermato la propria partecipazione anche nel 2019; una quota superiore del 10% alla media di analoghe manifestazioni internazionali

Si mantiene su livelli sostenuti anche in questo inizio di 2019 la produzione di acciaio negli Stati Uniti.


Novembre freddo per i centri servizio piani italiani. La rilevazione delle vendite effettuata da siderweb, infatti, fa registrare nell’undicesimo mese dell’anno una contrazione dei volumi rispetto ad ottobre, con un calo dell’indice dei volumi del totale dei coils (a caldo, a freddo, decapati, con rivestimento metallico e con rivestimento organico) del 9,84% rispetto al mese precedente.

Pubblicati gli Extra di lega di Acciaierie Bertoli Safau per il mese di Gennaio 2019

Pubblicati gli Extra di lega di Cogne Acciai Speciali per il mese di Gennaio 2019

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima