La messa in campo di dazi di protezione commerciale nei confronti dell’import di acciaio di varia provenienza, cinese in particolare, non sembrano ancora aver messo in salvo l’industria siderurgica statunitense.
A dirlo, i dati diffusi dall’American Iron and Steel Institute che nelle scorse ore ha annunciato l’ammontare della produzione siderurgica complessiva e fino al 1° ottobre scorso pari a 67,17 milioni di tonnellate, in calo dell’1,8% rispetto ai 68,43 milioni di tonnellate del 2015, anno, quest’ultimo, considerato non certo tra i più felici della storia dell’acciaio a stelle e strisce.

Pubblicato in News 2016

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.