Giovedì, 20 Aprile 2017 06:00

Negli Usa non rallenta l'acciaio - Dopo la frenata di marzo, nell'ultima settimana l'output è cresciuto anche rispetto allo stesso periodo del 2016

Dopo un certo rallentamento registrato a fine marzo, per ora non dà segnali di frenata la produzione di acciaio negli Stati Uniti.

 

Nella settimana che si è chiusa il 15 aprile, le acciaierie a stelle e strisce hanno sfornato 1,74 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, utilizzando gli impianti al 74,6%. Si tratta di una crescita del 2,5% rispetto allo stesso periodo del 2016, quando si produssero 1,69 milioni di tonnellate di acciaio, e del 2,2% se confrontata con la settimana precedente di aprile (output a 1,7 milioni e tasso di utilizzo degli impianti al 73%).

Lo dice l’ultimo report settimanale dell’AISI, l’American Iron and Steel Institute.

Dall’inizio dell’anno, gli Stati Uniti hanno prodotto 25,9 milioni di tonnellate di acciaio grezzo. Rispetto allo stesso intervallo dell’anno scorso, quando l’output si fermò a 25 milioni, si è quindi di fronte ad una crescita del 3,8%.

 

 

 

 

 

Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.