Mercoledì, 02 Novembre 2016 13:27

Germania: scende il rottame - Ad ottobre cali diffusi per la materia prima

Marcia indietro dei prezzi del rottame sul mercato tedesco ad ottobre. Le quotazioni rilevate dall’associazione tedesca dei commercianti di rottame BDSV mostrano una riduzione per tutte le categorie analizzate. I cali vanno dai -6,7 euro la tonnellata del cesoiato ai -8,7 euro la tonnellata del proler e rappresentano la seconda riduzione consecutiva dei prezzi, che sono tornati ai livelli di luglio.

Rispetto ad ottobre 2015, invece, le quotazioni sono nettamente più alte:, +13,0% per il lamierino e il proler, +14,5% per le demolizioni industriali, +18,4% per le torniture e +20,8% per il cesoiato.

Per quanto riguarda le tre macro regioni nelle quali BDSV divide la Germania, il maggior decremento medio dei prezzi del rottame è avvenuto sud (Baden-Württemberg, Baviera, Saarland), con -10,72 euro la tonnellata, seguito dal nord-est (Schleswig-Holstein, Macleburgo-Pomerania Anteriore, Amburgo, Brema, Bassa Sassonia, Berlino, Brandeburgo, Sassonia, Sassonia-Anhalt, Turingia), con -4,18 euro la tonnellata e dall’ovest (Nord Reno-Vestfalia, Assia, Renania-Palatinato), con -3,02 euro la tonnellata.

 

 

 

 

 


Fonte: siderweb.com

Salva

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Novembre 2016 13:38

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.