Lunedì, 04 Luglio 2016 00:00

All’orizzonte un antagonista per ArcelorMittal - Maxi fusione in Cina per creare un nuovo “peso massimo” dell’acciaio

Un nuovo peso massimo della siderurgia sfiderà ArcelorMittal. E sarà un colosso dagli occhi a mandorla. Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa asiatiche, infatti, in Cina sarebbero iniziati dei colloqui tra Baosteel e Wuhan Iron & Steel per arrivare ad una fusione tra i gruppi.

Se l’affare andasse in porto, nascerebbe il secondo operatore mondiale del comparto dell’acciaio, con una capacità produttiva di 70 milioni di tonnellate, a fronte delle circa 120 milioni di tonnellate di ArcelorMittal.
Sia Baosteel sia Wuhan contano nell’organico più di 100.000 dipendenti. I due gruppi producono oltre il 60% delle lamiere per il comparto automotive del mercato cinese e l’80% dell’acciaio al silicio.

 

 

Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.