Mercoledì, 13 Aprile 2016 00:00

Tondo e barre dalla Bielorussia - La Commissione Europea apre procedimento antidumping

La Commissione Europea ha annunciato di aver ricevuto una denuncia relativa alla difesa contro le importazioni di determinati barre e tondi per cemento armato originari della Repubblica di Bielorussia oggetto di dumping e che causano pertanto un grave pregiudizio all’industria dell’Unione.

La denuncia è stata presentata il 15 febbraio 2016 da Eurofer per conto di produttori che rappresentano oltre il 25 % della produzione totale dell’Unione di tali prodotti.

Secondo quanto riferito dalla documentazione della Commissione Europea, i prodotti oggetto della procedura sono barre e tondi del tipo utilizzato per armatura per calcestruzzo, «che sono barre e tondi di ferro o di acciaio non legato, semplicemente fucinati, laminati o estrusi a caldo, compresi quelli che hanno subito una torsione dopo la laminazione. Essi hanno dentellature, collarini, cavità o rilievi ottenuti durante la laminazione oppure hanno subito una torsione dopo la laminazione». Sono, invece, esclusi barre e tondi per cemento armato in ferro o in acciaio ad alta resistenza.

L’inchiesta sarà conclusa entro 15 mesi dalla data di pubblicazione dell’apertura della procedura (31 marzo 2016) e potranno essere istituite misure provvisorie entro nove mesi dalla medesima data.

 

 

Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Maggio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.