Martedì, 30 Giugno 2015 00:00

Istat - C’è aria di fiducia: migliora il clima per le imprese

Tutti verso l’alto gli indicatori relativi al clima di fiducia delle imprese analizzate dall’Istat a giugno rispetto al mese di maggio. Il comparto delle costruzioni registra un incremento da 119,7 a 111,8, così come cresce quello dei servizi di mercato che da 105,1 sale a 109.

Verso l’alto il commercio al dettaglio (a 105,9 da 103,9) così come la manifattura che, sebbene in maniera più contenuta, ha visto crescere l’indice da 103,4 a 103,9 a giugno. Nelle imprese manifatturiere, i giudizi sugli ordini e le attese di produzione rimangono stabili (a -13 e a 11, rispettivamente); il saldo dei giudizi sulle scorte di magazzino passa a 2 da 3. Nelle costruzioni migliorano i giudizi sugli ordini e/o piani di costruzione (a -33 da -37) e le attese sull’occupazione (a -9 da -16). Nelle imprese dei servizi salgono i giudizi sugli ordini (a 3 da 1) ma non le attese (a 4 da 6 il saldo) e crescono le attese sull’andamento generale dell’economia (a 18 da 7). Nel commercio al dettaglio migliorano sia i giudizi sulle vendite correnti (a 7 da 2), sia le attese sulle vendite future (a 23 da 22); risultano stabili le giacenze di magazzino (a 5).




Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.