Martedì, 04 Novembre 2014 00:00

Rottame - Forti cali sul mercato. Inversione di tendenza in Turchia?

Il rottame perde 30 euro la tonnellata nel giro di un mese. Secondo quanto appreso da Siderweb, infatti, la materia prima ha lasciato sul terreno, appunto, tra i 25 ed i 35 euro la tonnellata a seconda delle categorie, a causa di un indebolimento dei mercati internazionali, di una scarsa richiesta da parte delle acciaierie nazionali e del guasto al forno di Arvedi, che ha tenuto fermo il produttore cremonese per quasi due settimane a metà ottobre.

Dopo le riduzioni di fine settembre ed inizio ottobre, anche la scorsa settimana si sono verificati ribassi sul mercato, mentre la nuova settimana si è aperta con la speranza, da parte soprattutto dei commercianti, di una maggiore tenuta delle quotazioni.
Guardando al di fuori dei confini nazionali si notano cali, ma di entità minore a quella italiana, da parte di Francia e Germania, mentre la Turchia, che puntava ad ulteriori ribassi dopo quelli ottenuti nelle scorse settimane, sembra aver pagato qualche dollaro la tonnellata in più rispetto ai giorni precedenti. È troppo presto, però, per determinare se quest’andamento sia un rimbalzo tecnico o una vera e propria inversione di tendenza.



Fonte: siderweb.com

Ultima modifica il Lunedì, 03 Novembre 2014 07:04

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Marzo 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.