Venerdì, 04 Aprile 2014 00:00

Porto Marghera - A marzo, gli arrivi tornano sopra le 400 mila tonnellate

Superato a marzo anche il picco di dicembre. Gli arrivi di prodotti siderurgici a Porto Marghera (Ve) mostrano una nuova accelerazione, ma bisognerà aspettare per capire se sarà duratura o riprenderà l’andamento a «singhiozzo» già visto negli ultimi mesi. Diversamente da quanto visto nell’ultimo mese del 2013, però, il mix di prodotti sbarcati è molto limitato, il che vuol dire grandi quantitativi per poche merci.


Su tutte spiccano gli arrivi di ghisa, con circa 145 mila tonnellate (+64% su marzo 2013) e di coils con 110.700 tonnellate (+185% su marzo 2013), anche se è da considerare la mancata divisione con le lamiere, che invece risultano azzerate.
Bene anche bramme e rottame, rispettivamente +19,9% e +517% rispetto al terzo mese dello scorso anno. Da segnalare come la ghisa, per la seconda volta in pochi mesi, si trovi ai livelli di picco che mancavano da maggio 2011.








Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Agosto 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.