Mercoledì, 10 Aprile 2013 07:27

Germania: nel primo trimestre output di acciaio grezzo stabile sui livelli del 2012

A marzo l'output tedesco di acciaio grezzo è ammontato a 3,815 milioni di tonnellate, risultando in diminuzione del 2,2% su base annua. A febbraio si registrò una contrazione rispetto al 2012 del 4,6%, la quale pose fine a quattro mesi consecutivi di aumenti in termini tendenziali.

I dati sono stati comunicati in via preliminare dalla federazione siderurgica tedesca Wirtschaftsvereinigung Stahl (WV Stahl). Nella nota stampa, WV Stahl sottolinea però che il terzo mese dell'anno in corso contava una giornata lavorativa in meno rispetto a marzo 2012: l'output corretto per effetti di calendario registra infatti un incremento in termini tendenziali pari all'1%. Nel primo trimestre del 2013 l'output tedesco di acciaio grezzo ha raggiunto 10,814 milioni di tonnellate, vale a dire lo 0,3% in meno rispetto allo stesso periodo del 2012. La federazione siderurgica tedesca parla di "stabilizzazione della produzione su un livello analogo a quello del primo trimestre dello scorso anno. WV Stahl comunica inoltre i risultati definitivi di produzione relativi a febbraio, rivelatisi inferiori ai dati preliminari. Su base annua, l'output di acciaio grezzo dei convertitori a ossigeno è sceso del 2,9% a 2,292 milioni di tonnellate e quello dei forni elettrici del 7,8% a 1,123 milioni di tonnellate: la contrazione tendenziale complessiva è pari al 4,6% con 3,415 milioni di tonnellate. In diminuzione dell'1,9% la produzione di ghisa, attestatasi a 2,153 milioni di tonnellate. In gennaio-febbraio l'output di acciaio grezzo dei forni elettrici tedeschi aumenta dello 0,2% su base annua fino a 2,226 milioni di tonnellate e quello dei convertitori ad ossigeno dell'1% fino a 4,773 milioni di tonnellate per una crescita onnicomprensiva dello 0,8% con 6,999 milioni di tonnellate. Aumenta dell'1,3% su base annua l'output di ghisa, attestatosi a 4,481 milioni di tonnellate.Infine, WV Stahl ha diffuso anche l'output definitivo di febbraio di laminati a caldo: in Germania ne sono stati sfornati 3,087 milioni di tonnellate (-1,5% annuo), dei quali 2,021 di laminati piani (-0,5%) e 1,066 di laminati lunghi (-4,9%). Nei primi due mesi dell'anno la produzione tedesca di laminati a caldo cala dello 0,5% a 6,041 milioni di tonnellate, con una riduzione che accomuna sia i piani (-0,7% con 3,985 milioni di tonnellate) che i lunghi (-0,1% con 2,056 milioni di tonnellate).


Fonte: steelorbis.it

Ultima modifica il Venerdì, 12 Aprile 2013 06:05

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Settembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.