Domenica, 07 Ottobre 2012 00:00

Acciaio - Formalizzata la fusione Nippon Steel-Sumitomo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La medaglia d’argento della cinese Hebei nell’olimpo della siderurgia mondiale è ora a rischio. È stata infatti formalizzata oggi l’annunciata fusione tra Nippon Steel e Sumitomo Metal Industries, che porta alla nascita in Giappone del secondo gruppo dell’acciaio mondiale. Basta guardare i dati 2011 diffusi dalla WSA per rendersi conto che sommando le 33,4 milioni di tonnellate di Nippon Steel alle 12,7 milioni di Sumitomo, si raggiungono 46,1 milioni di tonnellate di produzione, quasi due milioni in più del gruppo cinese Hebei.

L’operazione stima un cost-saving per la nuova società da circa 1,9 miliardi di dollari annui, dopo la ristrutturazione della compagnia che dovrebbe durare tre anni. Un target necessario per permettere all’azienda sia la sopravvivenza che il mantenimento di competitività nei confronti delle acciaierie situate nei mercati emergenti.

«Siamo convinti che saremo in grado di sopravvivere alla fortissima competizione globale come il gruppo dell'acciaio meglio integrato» ha ribadito il Ceo della nuova società Shoji Muneoka nel corso della cerimonia di fusione a Tokyo.

 

Fonte: Siderweb.com

Letto 5175 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Aprile 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.