Venerdì, 03 Giugno 2011 00:00

Giovanni Arvedi - «2012 con prezzi in tensione per l’acciaio»

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il 2011 «sembra migliore dell’anno scorso» mentre per il 2012 «gli esperti stimano un anno in cui ci potrebbe essere, nel mondo, più consumo di acciaio di quanto se ne produca e quindi un periodo di prezzi stabili al rialzo». Questa l’opinione di Giovanni Arvedi, presidente dell’omonimo gruppo industriale, sul mercato siderurgico globale espressa sulle pagine de Il Sole 24 Ore. L’imprenditore cremonese ha poi aggiunto che nonostante l’incremento dei volumi previsto «in Italia la ripresa stenta a decollare. È urgente intervenire con misure come contributo in conto interesse alle imprese che investono nel nostro Paese e un taglio significativo sugli oneri indiretti degli stipendi e dei salari per le imprese che fanno nuove assunzioni».

Per quanto riguarda le performance del Gruppo Arvedi, una volta andati a regime i nuovi impianti installati negli ultimi mesi, ci sarà un incremento del fatturato del 140% rispetto al 2009. Le prospettive di crescita più interessanti sono legate all’Asia, ai Paesi BRIC e al Nord Africa, mentre l’Europa rimarrà sempre un attore di primaria importanza per Arvedi.

 

************************************

Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.

 

Letto 6306 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Luglio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.