Lunedì, 10 Maggio 2010 00:00

Furto sventato - Sorpresi alla Aso Siderurgica dalla polizia abbandonano bottino da 50 mila euro

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Questa volta l’obbiettivo non era solo l’acciaio ma anche una decina di quintali di metalli nobili. Tornano a crescere da alcuni mesi i furti nel settore dei metalli spinti dall’aumento delle quotazioni, e come da alcuni mesi spesso le incursioni vengono sventate dal pronto intervento delle forze dell’ordine. L’ultimo caso risale ad una settimana fa quando nella notte alcuni ladri sono introdotti nei depositi della Aso Siderurgica di Ospitaletto (Bs), azienda bersagliata più volte negli ultimi mesi dalle incursioni di una banda specializzata nella sottrazione di metalli. Incursioni che hanno fatto innalzare all’azienda il livello di vigilanza con il risultato di sventare l’ennesimo furto. Dopo la segnalazione dell’allarme i poliziotti in zona sono intervenuti in tempo per evitare che tre malviventi  si portassero via i 31 sacchi in cui ci sono mille chili circa di nichel, vanadio e molibdeno appena prelevati dal magazzino per un valore di circa 50mila euro. Ora gli agenti della mobile stanno lavorando all’identificazione dei tre ladri cercando di porre fine alla spirale di furti «metallici» che ha preso di mira le aziende della zona.

************************************

 Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.

Letto 5119 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Marzo 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.