Venerdì, 16 Aprile 2010 12:50

Sette giorni d’acciaio - Un breve focus sulla settimana siderurgica appena trascorsa

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Italia & prezzi dell’acciaio – Salgono ancora le quotazioni dei prodotti siderurgici nel nostro Paese. Secondo quanto appreso da Siderweb infatti il comparto italiano ha visto crescere i prezzi nelle ultime tre settimane da un minimo di 50 ad un massimo di 450 euro la tonnellata fatto registrare dalla lamiera da 2mm a freddo. Rincari modesti solamente per la ghisa che si ferma a +15 dollari la tonnellata mentre per tutti gli altri prodotti si segnalano importanti aumenti.

Controlli radiometrici – Per gli operatori italiani dei porti serve maggior chiarezza sulla nuova normativa per i controlli radiometrici nelle dogane. Intanto si annuncia a breve un tavolo tecnico per discutere dei problemi legati alla nuova legge entrata in vigore lo scorso 7 aprile.

Düsseldorf  - Si è conclusa a Düsseldorf Tube & Wire, la fiera che vede protagonista il settore siderurgico mondiale. Secondo alcuni operatori intervistati da Siderweb, il mercato è in miglioramento; da qualche settimana a questa parte infatti si vende di più. Preoccupano però i prezzi alle stelle e in molti temono un tracollo delle quotazioni dopo l’estate come successe nella seconda metà del 2008. Spaventa la tenuta finanziaria dei clienti, messi a dura prova dalla crisi 2009.

Inox – Sempre dalla fiera di  Düsseldorf arrivano buone notizie dal comparto dei tubi e dei lunghi in inox. Secondo le dichiarazioni raccolte da Siderweb infatti, il settore sta registrando un incremento delle vendite. Per quanto riguarda i tubi saldati, l’extra lega sta continuando a spingere i prezzi verso l’alto mentre più stabile sembra il prezzo base. Crescono anche le quotazioni dei prodotti lunghi e gli operatori segnalano una scarsa reperibilità di materiale sul mercato.

Eurometal -
Tornano a crescere le vendite di acciaio in Europa. A febbraio infatti, secondo quanto pubblicato da Eurometal, i volumi sono tornati verso i livelli visti a novembre, salendo a 67 punti (100=media mensile del 2007).  In recupero sia i lunghi, +2 punti di indice, sia i piani che si migliorano salendo a quota 76 punti.

Nickel & Materie prime
– Settimana di incessanti aumenti per le quotazioni del nickel. Il prezzo ha infatti raggiunto al LME quota 26.685 dollari la tonnellata con incrementi costanti di rilevazione in rilevazione. Intanto continua il dibattito sulla controversa joint venture tra Rio Tinto e Bhp Billiton. Dopo le contestazioni dei giorni scorsi arriva la conferma delle intenzioni di Rio Tinto di  appoggiare la collaborazione. 

************************************

 Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.

Letto 4495 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Maggio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.