Mercoledì, 27 Gennaio 2010 00:00

Milano - Una «spina dorsale» da 13 mila tonnellate d’acciaio per il grattacelo più alto d’Italia

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Siamo ben lontani dai 1022 metri di altezza del Burj Dubai,  l’attuale grattacielo più alto del mondo, ma con i suoi 161 metri la nuova sede della Regione Lombardia a Milano si aggiudica il titolo Italiano trai gli skyscraper  nazionali, scalzando il vecchio Pirellone ed i suoi 127 metri.


                 

 

Per realizzare i 39 piani del nuovo «tetto d’Italia» da 400 milioni di euro sono state necessarie 13 mila tonnellate di acciaio, 102 mila metri cubi di calcestruzzo, 70 chilometri di tubi per il condizionamento e 54 chilometri per il sistema antincendio. Numeri impressionati, a cui si aggiunge un impianto fotovoltaico da 2 mila metri quadrati, che hanno attirato l’attenzione di migliaia di visitatori che nel primo week-end di visite hanno toccato quota 10.000. Il nuovo grattacielo i cui lavori sono iniziati nel 2006 è il primo segno visibile del nuovo «vestito» che Milano indosserà in vista di Expo 2015, un vestito di cui vetro e acciaio rappresenteranno la «stoffa» principale.
Il nuovo palazzo inizierà a vivere da luglio quando inizierà il trasferimento degli uffici amministrativi lombardi, che verranno affiancati da negozi, spazi per spettacoli pubblici, ufficio postale e persino un asilo. Attesa anche per l’apertura al 39° piano del belvedere  che potrà offrire una veduta mozzafiato di Milano a scolaresche, turisti ed agli stessi milanesi.

        
                 

                 

************************************

Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.

 

 

Letto 4340 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Agosto 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.