Martedì, 16 Settembre 2008 00:00

Rottame: nuova circolare per la ricezione nei porti

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’equivoco sembra essere risolto. Dopo mesi di “incomprensioni”, i porti italiani hanno ricevuto l’autorizzazione a ricevere rottami solo se inseriti nella lista verde come previsto dal regolamento comunitario 1013.

Il Regolamento europeo, entrato in vigore nel luglio scorso, entrava di fatto  in collisione con la vecchia normativa italiana. Il Decreto legislativo n. 152/2006 a determinate condizioni, consentiva di classificare a tutti gli effetti il rottame proveniente dai Paesi esteri come Materia Prima Secondaria (Art. 212, comma 12), dando la possibilità agli utilizzatori di impiegarla senza preoccupazioni nei cicli produttivi. Secondo gli standard europei, invece, il rottame è un “rifiuto”.

Da qui sono sorti una serie di problemi di approvvigionamento in acciaieria e fonderia, che non erano autorizzate ad effettuare il recupero di “rifiuti” e, quindi, non potevano ricevere il rottame come “rifiuto”.



*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 4942 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Giugno 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.