×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 66

Mercoledì, 25 Giugno 2008 00:00

Assemblea Federacciai:Politiche energetiche e regole certe per la competitivit

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Politiche energetiche e ambientali moderne e regole uniformi sul mercato mondiale. È questo ciò di cui il settore siderurgico italiano «ha bisogno per mantenere la propria competitività a livello internazionale». Lo ha dichiarato Giuseppe Pasini, presidente di Federacciai, durante l’assemblea annuale dell’associazione, che si è tenuta oggi pomeriggio a Milano alla presenza del ministro Claudio Scajola, del capo della segreteria tecnica del ministero dell’ambiente Luigi Pelaggi, del presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni e della presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

Il nodo cruciale del comparto siderurgico, attualmente, è quello legato all’energia e all’ambiente. In particolare «le imprese italiane devono confrontarsi ogni giorno con aziende più aggressive, in quanto operanti in Paesi con politiche diverse rispetto a quelle europee e che non hanno aderito al protocollo di Kyoto». Protocollo che, invece, l’Unione Europea sta applicando e che «prescrive importanti tagli delle emissioni di CO2 entro il 2020, senza fare i conti con l’evidenza oggettiva che in termini di abbattimento di CO2 si è prossimi al raggiungimento di un limite tecnologico di processo e che lo sviluppo applicativo di nuove tecnologie di produzione è prevedibile solo nel lungo termine». Per questo motivo «è fondamentale che le tematiche ambientali e i loro impatti sui settori produttivi vengano trattati in sede politica in modo sinergico dai tre organismi istituaizonali deputati ad affrontare tali problemi, ossia il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Ambiente e il Ministero delle Politiche Comunitarie».

Durante l’incontro è stato anche presentato il primo rapporto ambientale di Federacciai, con l’obiettivo di «monitorare gli ambiti della produzione che maggiormente incidono sull’ambiente, individuare le problematiche effettive con le quali le aziende convivono e attuare misure di tutela ambientale» ed è stata presentata la Piattaforma Tecnologica per l’Acciaio ACIES, uno strumento di sostegno per la ricerca e l’innovazione nell’industria siderurgica.



*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 6518 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima