Mercoledì, 07 Maggio 2008 00:00

Lucchini:Produce meno acciaio nel primo trimestre. Bene Severstal

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Scende l’output di Lucchini nel primo trimestre dell’anno. Secondo i dati diffusi da Severstal, infatti, la controllata italiana del gruppo russo ha avuto un output di acciaio grezzo di 896.912 tonnellate tra gennaio e marzo, con una diminuzione del 6,4% rispetto alle 958.586 tonnellate dello stesso periodo dell’anno scorso. Andando più nello specifico, si nota una contrazione dello 0,8% dei semilavorati (282.121 tonnellate), mentre i finiti sono saliti dello 0,1% (+319 tonnellate a 634.756 tonnellate). Di questi, calano i lunghi (-1,9%), mentre il materiale ferroviario fa un passo avanti (+13,9%). Crollano i prodotti “downstream”: -80,1% a 6.653 tonnellate.


severstal_primotrim08_1_385
Per ciò che concerne il gruppo Severstal nel suo complesso, nei primi tre mesi dell’anno la produzione di laminati è stata di 3.547.463 tonnellate, con una crescita del 5,5% rispetto allo stesso periodo del 2007. Bene i piani (+5,9%), i lunghi (+3,7%), il materiale ferroviario (+13,9%) e i tubi (+25,1%). Oltre alla divisione acciaio, migliorano i risultati anche della divisione minerale ferroso (+74% a 1,534 milioni di tonnellate). In diminuzione, invece, l’output di carbone (-48% a 755.982 tonnellate).

severstal_primotrim08_2_384

*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 5296 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.