×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 66

Venerdì, 28 Settembre 2007 00:00

Alfa Acciai:La reazione dei

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una proposta che ha creato interesse. Anche se non sarà di facile attuazione. È questa la reazione dei “bresciani” all’aut-aut di Amato Stabiumi e Ettore Lonati (Alfa Acciai): o si crea un gruppo italiano da almeno 5-6 milioni di tonnellate annue di acciaio in un breve periodo o Alfa Acciai si rivolgerà a partner esteri.

«Sono delle stesse opinioni di Stabiumi e Lonati. La recente evoluzione del mercato siderurgico mondiale rende le integrazioni tra gruppi una necessità – ha detto al quotidiano Bresciaoggi Giuseppe Pasini, numero uno di Feralpi -. Soprattutto se i produttori italiani vogliono rivestire un ruolo all’interno del mercato nei prossimi anni». Eventuali fusioni, però, non saranno esenti da difficoltà. «Per passare dalle idee ai progetti, occorre valutare la storia famigliare di ciascuna singola azienda». In ogni caso «vedrei bene anche un maxigruppo del Nord Italia – ha concluso Pasini -. Una produzione di 5-6 milioni di tonnellate rappresenta la dimensione corretta per dare più prospettiva al futuro della nostra impresa».

«L’idea lanciata da Alfa Acciai è parte di una visione globale del mercato: lavoriamo un prodotto come il tondo per cemento armato che è in un mercato estremamente competitivo – ha dichiarato al Giornale di Brescia Franco Polotti, amministratore delegato di Ori Martin -. Usciamo da tre-quattro anni di buoni risultati, ma penso non si possa rinunciare a rafforzamenti delle aziende attuando progetti industriali nuovi». Per passare dalle parole ai fatti, però, «occorrerà andare – ha spiegato Polotti – oltre ogni individualismo».

Giudica «interessante» la proposta di Alfa Acciai anche Ruggero Brunori (Ferriera Valsabbia).

*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 7619 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima