Mercoledì, 13 Settembre 2006 00:00

Cina: Primo esportatore al mondo di acciaio

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Dragone d’acciaio varca i confini nazionali e diventa il primo esportatore al mondo di prodotti siderurgici. A cucire sulla maglia la coccarda del primo classificato è stato l’istituto londinese ISSB (Iron and Steel Statistics Bureau) secondo cui la Cina ha esportato, nei primi sei mesi dell’anno, 18,9 milioni di tonnellate di acciaio allungando del 22% la distanza che separa le rilevazioni del 2006 da quelle del corrispondente periodo dell’anno precedente. Sono dati che hanno portato il paese asiatico ad occupare il primo gradino del podio rispetto al quinto di dodici mesi prima. Più in dettaglio, le esportazioni di prodotti piani sono cresciute del 50% raggiungendo i 7,8 milioni di tonnellate.
Il primeggiare della Cina ha portato l’Ue al secondo posto con 17 milioni di tonnellate pari ad una crescita annua del 5% che tuttavia non è bastata a garantire la leadership. Terzo – sempre secondo i dati ISSB – il Giappone con 16,6 milioni di tonnellate (-1% sui primi sei mesi del 2005).
Proseguendo nella lettura della classifica, si incontra la Russia con 15,1 milioni di tonnellate (-8%) e l’Ucraina che, nonostante un pesante –10%, chiude il primo semestre 2006 con 14,8 milioni di tonnellate.


{mosimage}

*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 4730 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Marzo 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.