News

Difficile al momento capire quanto ci sia di vero o meno. Fatto sta che, secondo l’agenza stampa Reuters, la Commissione Europea potrebbe dare il nulla osta alla concessione dello Status di Economia di Mercato alla Cina, salvo venga sottoscritta una clausola sull’acciaio. L’agenzia internazionale sarebbe, infatti, venuta in possesso della bozza di un documento ufficiale allo studio in cui l’eventuale concessione del nulla osta al Mes cinese verrebbe valutata in un contesto di rafforzamento delle difese Ue contro le partiche scorrette cinesi nel settore siderurgico.

Nickel più stabile, ferrocromo e molibdeno in flessione.

Vede il bicchiere mezzo pieno il presidente di Federacciai Antonio Gozzi, commentando alcuni elementi emersi al termine del Consiglio Competitività dell’Ue tenutosi la scorsa settimana. Commenta in maniera positiva, in particolare, la riduzione di un paio di mesi per le tempistiche necessarie allo svolgimento delle indagini antidumping.

Dopo un febbraio di flessione dovrebbe arrivare un mese di marzo più stabile per il rottame. Queste almeno le attese al termine della riunione mensile di Nuovo Campsider, in cui si è verificato che le flessioni nel costo della materia prima attese si sono concretizzate.

Ferroleghe e ghise stabili, mentre il rottame tanto in Italia quanto sui mercati internazionali si stabilizza dopo il calo iniziale.

Eccesso di capacità produttiva e debito sono due malattie gravi dell'industria pesante che in trent'anni ha trainato la Cina portandola al posto di seconda economia del mondo. Ci sono migliaia di fabbriche statali che gli economisti chiamano «zombi», morti viventi: sono state tenute aperte negli ultimi anni solo perché il governo e le banche pubbliche continuano a versarci denaro per ripagare almeno gli interessi sul debito, evitando fallimenti a catena e masse di disoccupati. Una sorta di cassa integrazione con caratteristiche cinesi che però è diventata insostenibile.

Marcegaglia ritocca al rialzo i propri listini. Da lunedì 29 febbraio, infatti, l’azienda mantovana ha applicato un aumento generalizzato di 30 euro la tonnellata su tutta la gamma. La decisione, secondo quanto appreso da Siderweb, avrebbe origine da un vertice di ieri pomeriggio tra i responsabili delle tre divisioni di Marcegaglia Carbon Steel e proprio in queste ore starebbe per essere comunicata ufficialmente a tutti i clienti.

Più ispettori, più controlli, meno importazioni sottoposte a dumping, e maggior velocità nel concretizzare l'istituzione di dazi. Sembra essere questa la linea che l’amministrazione del presidente Barack Obama ha deciso di intraprendere nella lotta all’import selvaggio di acciaio negli Stati Uniti.

La seconda settimana di febbraio 2016 si è chiusa con una ripresa dei prezzi in dollari dei principali prodotti e semilavorati siderurgici sul mercato cinese, mentre le quotazioni delle materie prime hanno registrato variazioni in aumento più ridotte.

Il 2016 sarà ancora un anno di sofferenza, ma dal 2017 dovrebbe arrivare la svolta. Questa l’opinione del noto analista Peter F. Marcus, espressa pubblicamente nei giorni scorsi nel corso di una conferenza internazionale in Iran.

Pagina 20 di 22

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Agosto 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.