News

Si conferma il trend discendente di arrivi di prodotti siderurgici e materie prime nel 2017.

Pubblicato in News 2017

L’acciaio italiano conferma alla Camera dei deputati la preoccupazione per i livelli di importazioni unfair nell’Ue.

Pubblicato in News 2017

È la netta risalita sia dell’import che dell’export dai paesi terzi il dato più significativo dell’ultimo report mensile sul commercio estero di acciaio diffuso da Federacciai.
Il dato complessivo aggiornato a luglio sui flussi commerciali, mostra però un import in discesa dell’1,2% con 12,127 milioni di tonnellate di acciaio entrate in Italia in sette mesi, a fronte di 10,645 milioni di tonnellate di spedizioni, in recupero sul 2015 del 5,9%.

Pubblicato in News 2016

Il primo semestre 2016 si è chiuso senza grandi scossoni alla bilancia commerciale estera dell’acciaio italiano: il saldo tra esportazioni e importazioni si è confermato in attivo nei flussi commerciali intracomunitari con un valore positivo di oltre un milione di tonnellate; negativo, invece, negli scambi con i Paesi extra Unione Europea. Lo dice l’aggiornamento mensile di Federacciai, che ha fatto il punto sui dati del commercio estero dei prodotti siderurgici italiani.

Pubblicato in News 2016

Il bilancio sul fronte delle importazioni è ancora simile a quello di un campo di battaglia. Nell’ultimo «Economic and Steel Market Outlook 2016-2017», Eurofer evidenzia che il deficit commerciale dell’Unione Europea è salito da 381.000 tonnellate medie mensili del 2015 a 911.000 tonnellate nei primi quattro mesi dell’anno in corso, frutto del doppio effetto di picco delle importazioni e frenata dell’export.

Pubblicato in News 2016

Il consumo apparente di acciaio cresce nel 2016. Secondo i dati resi noti da Federacciai, infatti, nel primo bimestre dell’anno la domanda è stata di 5,2 milioni di tonnellate, con un incremento dell’11,3% (+529.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2015. La richiesta è stata alimentata dall’aumento della domanda dei piani (+21,3% a 3,0 milioni di tonnellate), mentre quella dei lunghi è scesa dello 0,7%, fermandosi a 1,5 milioni di tonnellate e quella di semilavorati è salita dello 0,6% (617.700 tonnellate).

Pubblicato in News 2016

Dopo marzo, anche il quarto mese del 2016 ha visto una frenata di arrivi sulle banchine dello scalo siderurgico di Porto Marghera. In termini tendenziali, il calo si è attestato ad un -33%. In accordo con i dati diffusi dall’Autorità Portuale, sono arrivate quasi 130 mila tonnellate di materiale in meno. In totale sono state sdoganate poco più di 261,5 mila tonnellate.

Pubblicato in News 2016

Nel terzo mese del 2016 diminuiscono gli arrivi di materiale siderurgico a Porto Marghera. Secondo i dati diffusi dall’Autorità Portuale dello scalo veneto, infatti, gli sbarchi a marzo sono stati pari a 319.815 tonnellate, con un decremento del 6,8% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

Pubblicato in News 2016

Tre segni positivi e un «-». Il report diffuso quest’oggi da Federacciai relativo al commercio estero di acciaio evidenzia incrementi (corposi) dell’import tanto europeo che Extra Ue, un lieve aumento dell’export verso i paesi esterni al Vecchio Continente e un calo delle vendite nei 28 dell’Ue. Concentrando l’analisi sugli scambi intracomunitari del periodo gennaio – agosto, l’import ha evidenziato un incremento complessivo del 20,7%, per un totale di 13,366 milioni di tonnellate, a fronte degli 11,078 milioni dei primi otto mesi del 2014.

Pubblicato in News 2015

Sono ghisa, coils e preridotto a farla da padroni sulle banchine di Porto Marghera. Il consueto aggiornamento mensile su arrivi e partenze di prodotti siderurgici nello scalo veneto mostra come nel nono mese del 2015 siano arrivate oltre 244 mila tonnellate a fronte di una partenza di 20.500 tonnellate.

Pubblicato in News 2015
Pagina 1 di 2

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.