Archivio News
Mercoledì, 10 Gennaio 2018 06:00

Cina: siderurgia, profitti alle stelle - Balzo in avanti del 180% rispetto al 2016

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nonostante la riduzione della capacità produttiva operata nel 2017, i profitti della siderurgia cinese marciano a gran velocità.

 

Lo ha affermato il ministero dell’Industria e dell’IT (MIIT) di Pechino che ha riferito: «Nel periodo gennaio-novembre dello scorso anno, l'utile netto combinato nel settore della fusione e della laminazione di metalli ferrosi è aumentato del 180% su base annua ed ha raggiunto i 313,88 miliardi di yuan (circa 40 miliardi di euro)».

Nel medesimo arco temporale, i ricavi operativi delle principali società del settore sono aumentati del 20% su base annua a 5,66 miliardi di yuan (723 milioni di euro). Il ministero ha ribadito l’importanza che le strategie dell’industria nazionale siano rivolte all’innalzamento della qualità e dell’aumento dei margini, riducendo al contempo la sovraccapacità. A tale proposito, le imprese “zombi" in continua perdita devono essere eliminate per togliere dal mercato capacità inefficiente.

«In nessun caso - si legge nella dichiarazione ministeriale - la capacità produttiva dovrebbe essere aumentata nel 2018».

La Cina - riferisce l’agenzia Xinhua - prevede di eliminare da 100 milioni a 150 milioni di tonnellate di capacità di acciaio grezzo e 500 milioni di tonnellate di carbone in cinque anni a partire dal 2016. Secondo l’Ufficio Nazionale di Statistica, il Paese ha raggiunto i target previsti per il 2017.

 

 

Fonte: siderweb.com

Letto 154 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Gennaio 2018 08:07

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Febbraio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.