Nella prima settimana di dicembre si sono registrate variazioni in aumento nei prezzi in dollari delle materie prime e dei principali prodotti siderurgici ad eccezione del rottame sul mercato cinese.

Published in News 2016

Potrebbe essere annunciata questa settimana la nascita del secondo gruppo siderurgico mondiale. Tale la portata della fusione tra i giganti cinesi Baosteel e Wuhan Group che darà vita ad un colosso da quasi 61 milioni di tonnellate di produzione (in accordo con i dati 2015 diffusi dalla WSA).

Published in News 2016

Nella sua nona visita in Cina da quando ricopre il ruolo di cancelliere, Angela Merkel si affida ai numeri per richiedere a Pechino un cambio di atteggiamento.

Published in News 2016

Non sembrano subire l’effetto dei provvedimenti antidumpig di Usa e Ue le esportazioni cinesi d’acciaio. In accordo con i datti diffusi dal General Administration of Customs (il corrispettivo dell’Istat in Cina ndr.), le spedizioni cinesi di acciaio hanno subito a maggio un rialzo del 3,7% rispetto al mese precedente arrivano a toccare i 9,42 milioni di tonnellate spedite.

Published in News 2016

Sembra essere durato poco il taglio di capacità produttiva cinese. Al di là di tanti proclami e di alcune chiusure effettive, una recente analisi di MySteel, ripresa da alcuni portali finanziari americani, parla di un riavvio nel 2016 di 41 impianti siderurgici dalla media di 1,2 milioni di tonnellate annue ciascuno, che porterebbero ad un recupero di capacità produttuva rispetto all’anno precedente di 50 milioni di tonnellate.

Published in News 2016

Anche la Cina decide di difendere le proprie produzioni di acciaio. Dopo le dure prese di posizione dei vari paesi a livello mondiale nei confronti dei prodotti siderurgici cinesi, Pechino ha deciso di rispondere, con dei dazi sugli acciai a maggior valore aggiunto che importa. Il provvedimento riguarda in particolare i laminati a grani orientati provenienti da Giappone, Corea del Sud e Paesi dell'Unione Europea, come annunciato dall’agenzia stampa Xinhua.

Published in News 2016

Qualcosa è cambiato. E non è solo un fatto congiunturale. Ne sono convinti alcuni trader intervistati da Siderweb che hanno confermato il fatto che molto probabilmente gli arrivi di materiale dalla Cina dovrebbero subire una decisa frenata.

Published in News 2016

Quasi 8,2 miliardi di dollari di perdite nei primi 11 mesi del 2015. In accordo con quanto riferito dall’agenzia di stampa cinese Xinhua, a tanto ammonterebbe il dato complessivo delle acciaierie di medie e grandi dimensioni del paese. Inoltre le 101 acciaierie che compongono la China Iron and Steel Association hanno fatto registrare un calo del 19.3% del fatturato nel periodo gennaio – novembre 2015 nel confronto con il medesimo periodo del 2014.

Published in News 2016

La prima settimana di luglio si è chiusa all’insegna di un ulteriore diminuzione delle quotazioni in dollari del minerale e dei prezzi dei principali prodotti siderurgici sul mercato cinese.

Published in News 2015

Il Premier cinese Li Keqiang ha visitato quest’oggi il Parlamento europeo di Bruxelles ed è stato accolto dal presidente Martin Schulz. Proprio per Schulz, si è trattato di «un incontro molto utile per le questioni legate alla sicurezza, al clima, al commercio e all'Eurozona» e, riferendosi alle relazioni tra Ue e Cina, iniziate 40 anni fa, c’è «un grande potenziale per il futuro».

Published in News 2015
Page 1 of 2

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima