Nella prima settimana di maggio i prezzi in dollari delle materie prime e dei principali prodotti siderurgici sul mercato cinese evidenziano una tendenza rialzista, ad eccezione della ghisa e dell’inox.

Pubblicato in News 2017

I prezzi mondiali dell’acciaio potrebbero fronteggiare nel 2017 un rifiato, ma senza i crolli del 2015. Ne è convinto Kiyoshi Imamura della Tokyo Steel Manufacturing che intervistato da Bloomberg ha argomentato le ragioni del suo ottimismo.

Pubblicato in News 2017

Destini diversi per i prodotti lunghi e piani sul mercato cinese. Secondo le rilevazioni di MySteel, infatti, le quotazioni di questi prodotti hanno seguito un trend divergente nell’ultima settimana.

Pubblicato in News 2017

La provincia di Hebei, nel Nord della Cina, vicino alla capitale Pechino, si prepara a chiudere entro la fine del prossimo anno le ultime 8 acciaierie «zombie», cioè quegli impianti che hanno fermato la produzione, ma che non hanno chiuso i battenti:quattro nel 2017, quattro nel 2018.

Pubblicato in News 2017

Si fa sentire sulla bilancia commerciale siderurgica cinese l’effetto dei provvedimenti antidumping attivati in tutto il mondo.

Pubblicato in News 2017

Nella seconda settimana di febbraio si sono registrate ancora variazioni in aumento dei prezzi in dollari delle materie prime e dei principali prodotti siderurgici sul mercato cinese rispetto allo stesso periodo del mese precedente.

Pubblicato in News 2017

Gli annunci relativi ai tagli della capacità produttiva di acciaio in Cina da parte del Governo di Pechino si sono ripetuti nel corso dei mesi, così come i piani annunciati dalle società siderurgiche.

Pubblicato in News 2017

Il Governo di Pechino ha deciso di usare il pugno duro sull’overcapacity nell’acciaio. Dopo la scoperta di violazioni da parte di due acciaierie di Jiangsu Huad Steel e Hebei Steel; nel primo caso in funzione con impianti obsoleti, mentre nel secondo caso sarebbero stati realizzati nuovi impianti senza l’adeguato iter autorizzativo.

Pubblicato in News 2017

Il maggiore incremento da tre mesi a questa parte quello che si è fatto registrare nei profitti del settore industriale cinese a novembre. Come ripreso dall’agenzia Reuters elaborando i dati diffusi dal National Bureau of Statistics, infatti, i profitti industriali di Pechino, nell’undicesimo mese del 2016, hanno evidenziato un solido rimbalzo del 14,5% rispetto al medesimo periodo del 2015, attestando il totale a 774,6 miliardi di yuan (106,5 miliardi di euro).

Pubblicato in News 2017

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Maggio 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.